Buon esordio agli Internazionali di Tennis per Sara Errani

Piazza Venezia
24 aprile 2014
Warhol
21 maggio 2014

Buon esordio agli Internazionali di Tennis per Sara Errani

Buon esordio agli Internazionali di Tennis per Sara Errani

Buon esordio agli Internazionali di Tennis per Sara Errani

Buon esordio agli Internazionali di Tennis per Sara Errani

Buon esordio agli Internazionali di Tennis per Sara Errani

E’ positivo il buon esordio agli Internazionali di Tennis per Sara Errani di Roma.
Un’ostacolo sicuramente non imbattibile, infatti il sorteggio le aveva fatto capitare la sudafricana  Scheepers, numero 91 del mondo.
La bolognese tuttavia inizia molto male il match, manifestando alcuni problemi respiratori e offrendo cosi un vantaggio alla sudafricana, ma dopo un primo set combattuto, la Errani ha iniziato a imporre il suo gioco, chiudendo cosi con un 6 a 3 in 1 ora e 42 minuti .
Ora ad attenderla c’è la Makarova che ha impedito il derby con l’amica Vinci, battuta im un’ora e 48 minuti di gioco con il punteggio di 6-2, 7-6(6).
Grande impresa di Camila Giorgi nel primo turno degli Internazionali di Tennis Bnl d’Italia.
L’azzurra, entrata in tabellone grazie ad una wild card, elimina la slovacca Dominika Cibulkova (nona testa di serie del tabellone e decima giocatrice del ranking mondiale di tennis ) con il punteggio di 6-4, 7-6 (2).
Al secondo turno la Giorgi giocherà contro la qualificata statunitense Christina McHale, vincitrice in tre set sulla rumena Cirstea. “La prima volta è stata spettacolare”, ha detto Camila nel postpartita. “Il mio obiettivo? Ovviamente arrivare fino in fondo. Ho avuto belle sensazioni, ci sono stati dei momenti della partita in cui ho commesso qualche errore. Ma è normale e ne sono uscita bene”, spiega. “C’era una bella atmosfera, qui sono a casa e succede solo una volta all’anno quindi mi fa piacere. Stavo giocando bene, ho commesso qualche errore in un momento in cui non avrei dovuto ma mi sono subito corretta. Mi sono piaciuta molto nel tie-break, il momento in cui dovevo concludere la partita. Ora l’obiettivo è giocare più partite possibili su questa superficie”.
Non ce la fa Simone Bolelli, nonostante un bel match giocato a viso aperto contro il gigante canadese Milos Raonic.
Bravo Bolelli, e bravo anche Cecchinato, battuto dall’olandese Igor Sijsling 7-6(4) 7-5 al termine di una bella battaglia. Delude di più Andreas Seppi, il secondo big italiano: ad essere fischiato, stavolta, è l’arbitro che punisce l’azzurro con un penalty point per doppio time violation. “Scandaloso” dirà alla fine Seppi, sconfitto per 6-1 4-6 6-3 dal tedesco Tommy Haas (15a testa di serie del tabellone) in un’ora e 47′ di gioco.
Tra le donne, saluta Roberta Vinci, come detto ridimensionata da una tostissima Makarova.
Subito fuori dagli internazionali di Tennis anche Nastassja Burnett, battuta per 6-1 6-3, dalla spagnola Garbine Muguruza, che sarà quindi l’avversaria di Francesca Schiavone al secondo turno.

Aspettando l’esito dei match futuri godiamoci il buon esordio agli Internazionali di Tennis per Sara Errani.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *