Frascati

Frascati

Frascati Rome Information the best site on tourism in rome

Frascati

Frascati è un comune italiano della provincia di Roma, nel Lazio. Il territorio è situato sui Colli Albani, e una buona parte è compresa ai confini del Parco Regionale dei Castelli Romani. Ha un clima Mediterraneo, con un estate calda e asciutta e un inverno freddo e piovoso.

Stato Italia Rome Information the best site on tourism in rome Italia
Regione Lazio Coat of Arms.svg Rome Information the best site on tourism in rome Lazio
Provincia Provincia di Roma-Stemma.png Rome Information the best site on tourism in rome Roma
Territorio
Coordinate Rome Information the best site on tourism in rome41°49′00″N 12°41′00″ECoordinate: Rome Information the best site on tourism in rome41°49′00″N 12°41′00″E (Mappa)
Altitudine 320 m s.l.m.
Superficie 22,41 km²
Abitanti 21 285[1] (31-12-2010)
Densità 949,8 ab./km²
Frazioni Cisternole, Cocciano, Pantano Secco, Prataporci, Villa Muti, Selvotta, Vermicino
Comuni confinanti Grottaferrata, Monte Porzio Catone, Roma
Altre informazioni
Cod. postale 00044
Prefisso 06
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 058039
Cod. catastale D773
Targa RM
Cl. sismica zona 2B (sismicità media)
Nome abitanti frascatani
Patrono santi Filippo e Giacomo
Giorno festivo 3 maggio


Storia

In questo territorio, i primi ritrovamenti archeologici risalgono all’età romana, ed appartengono alla villa patrizia di Lucullo e alla dinastia imperiale dei Flavi. In tempi molto antichi Frascati era un agglomerato urbano, che dopo la distruzione di Toscolo nel 1191, aumentò la popolazione e la diocesi passò da Tuscolo a Frascati. Nei primi anni del XVI secolo, il papa Giulio II, cedette Frascati a Marcantonio I Colonna come feudo per i suoi servizi, e dal 1508 ne visse con sua moglie Lucrezia della Rovere. Nel 1518 ci fù la costruzione dell’ospedale San Sebastiano, in memoria della vecchia basilica abbattuta nel IX secolo, ma nel 1522, dopo la morte di Marcantonio Colonna, la moglie Lucrezia vendette Frascati a Pier Luigi Farnese che la dette alla Camera Apostolica, facendo terminare il suo periodo di Feudo. Ma nel 1527 i Lanzichenecchi, si diressero verso Frascati, dopo aver saccheggiato Roma, ma senza creare alcun danno e la città ne uscì salva. Nel 1538, il papa Paolo III, donò a Frascati il titolo di Civitas e ne realizzò una muraria fortificata, e nel 1598 cominciò la costruzione della cattedrale dedicata a San Pietro. La città poi nel passare degli anni ebbe uno sviluppo stratosferico, con la costruzione della prima scuola pubblica nel 1616 e la nascita di ville cominciate dal 1545. Nella metà del 600, Roma venne colpita da una grave pestilenza, ma per fortuna Frascati non ne venne assalita, e nel 1761 il castello nel cuore della città si trasformò in un palazzo principesco. Nel 1798 Frascati si costituì alla Repubblica, e nell’autunno del 1837 a Roma avvenne una grande epidemia, e gli abitati furono costrutti a lasciare la città, e Frascati diede loro una mano fino alla fine dell’Epidemia. Il 5 luglio del 1856 venne inaugurato il regno di Papa Pio IX, e venne costruita la prima ferrovia Roma – Frascati, e nel 1906 venne augurata. Nel 1906 venne inaugurata la linea tramviaria per Roma ed i Castelli Romani che collegava Frascati con il bivio di Grottaferrata dove si dipartiva verso Roma o versoMarino. Nel 1954 il servizio tramviario fu sostituito dal servizio autobus: nella memoria popolare però permane tuttora il ricordo e il rimpianto delle vecchie tramvie dei Castelli Romani. Nel 1916 fu messa in servizio la linea tramviaria Vicinale che collegava Frascati con la linea Roma-Fiuggi attraverso Monte Porzio Catone, Monte Compatri e San Cesareo. Nel 1943 la linea fu distrutta dagli eventi bellici, poi sostituita dal servizio autobus.


Previsioni Meteo