Montecompatri

Montecompatri

Montecompatri Rome Information the best site on tourism in rome

Montecompatri

Montecompatri viene riconosciuta da Tomassetti e altri storici.

Il colle su cui sorge l’odierno abitato di Montecompatri viene identificato dal Tomassetti e altri storici moderni con l’antica Labicum, colonia di Alba Longa[4]. Nel XVIII secolo lo storico Francesco Antonio Vitale aveva invece localizzato l’antica Labicum sul Monte Salomone, sempre nel territorio comunale di Montecompatri[5].

Dopo i Conti di Tuscolo e gli Annibaldi per circa due secoli subentrarono i Colonna, poi gli Altemps che nel XVI secolo vendettero il feudo ai Borghese venendo poi eretto a principato in loro favore. Scipione Borghese ricostruì il palazzo baronale e trasformò la torre dell’antico palazzo medievale nel campanile del duomo dedicato a S.Maria Assunta. La facciata è attribuita all’architetto Carlo Rainaldi. Oggi il palazzo baronale è sede del Comune.