Villa Muti

Rome Information the best site on tourism in rome
Villa Torlonia
23 marzo 2014
Rome Information the best site on tourism in rome
Villa Lancellotti
24 marzo 2014

Villa Muti

Rome Information the best site on tourism in rome

Villa Muti

Villa Muti Rome Information the best site on tourism in rome

Villa Muti

Villa Muti è una delle 12 Ville Tuscolane realizzate dalla nobiltà papale nel XVI secolo in agro di Frascati, attualmente si trova nel territorio comunale di Grottaferrata. La villa ha un elegante giardino all’inglese con effetti scenografici caratterizzati da sculture fantastiche tipiche del Manierismo romano, e al suo interno troveremo numerosi affreschi dei maggiori artisti italiani del Barocco.

Stato Italia Rome Information the best site on tourism in rome Italia
Regione Lazio Rome Information the best site on tourism in rome Lazio
Località Grottaferrata
Informazioni
Condizioni inutilizzata
Costruzione 1579
Realizzazione
Proprietario storico monsignor Cerasoli

Storia

Questa villa risale al 1579, e venne costruita dal monsignor Cerasoli, che era canonico di Santa Maria Maggiore a Roma, ma nel 1595 la prese il monsignor Pompeo Arrigoni, e un anno dopo divenne cardinale. Alla morte dell’Arrigoni, nel 1629 la villa venne divisa tra monsignor Diomede Varesi e monsignor Ciriaco Rocci, i quali si divisero materialmente la villa. La parte del Varesi andò alla famiglia Amedei, mentre quella del Rocci alla famiglia Muti. Nel 1802 monsignor Angelo Cesarini, proprietario di una porzione della villa, vi ricevette papa Pio VII, il re di Sardegna Carlo Emanuele IV ed Enrico Benedetto Stuart, cardinale vescovo di Frascati e Duca di York. Più avanti nel tempo la villa venne presa sotto proprietà dal marchese Achille Muti-Bussi, e dopo i bombardamenti della seconda guerra mondiale, gli sfollati occuparono la Villa. Negli anni settanta, gli ultimi discendenti dei Muti, vedendo le condizioni gravi di degrado della Villa, la vendettero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *