Ardeatino

Prenestino Centocelle
18 Gennaio 2014
NOI – Nuova Osteria Italiana
20 Gennaio 2014

Ardeatino

Ardeatino

Ardeatino

Ardeatino

Ardeatino

Ardeatino è il nome del ventesimo quartiere di Roma, indicato con Q.XX. Confina a nord con i rioni San Saba e Celio, a est con i quartieri Appio-Latino  e Appio-Pignatelli, a sud-est con la zona  Torricola, a sud con la zona  Cecchignola e il quartiere Giuliano-Dalmata, e a ovest con i quartieri Europa e Ostiense.

Circoscrizione Municipio Roma I e Municipio Roma VIII (ex XI)
Superficie 14,7076 km²
Abitanti 69 556 ab.[1] (2010)
Densità 4 729,26 ab./km²

Ardeatino – Storia

Nel Settembre del 1943, Il quartiere era artefice di combattimenti da parte della popolazione resistente e i nazifascisti. Nel dopoguerra fù creato nella piazza della zona Montagnola, un monumento ai caduti per ricordare i tragici eventi del 1943. Nel marzo del 1944, alle Fosse Ardeatine, Avvenne da parte dell’esercito tedesco uno dei più grandi  atti di rappresaglia da parte loro.

Ardeatino – Edifici di Culto

  • Basilica di San Sebastiano fuori le mura, in via Appia Antica.
  • Chiesa di Sant’Urbano alla Caffarella, in via Appia Pignatelli.
  • Chiesa della Santissima Annunziata a Via Ardeatina, in via di Grotta Perfetta. Parrocchia eretta il 21 dicembre 1935 con il decreto del cardinale vicario Francesco Marchetti Selvaggiani “In agro ardeatino“.
  • Chiesa dell’Annunziatella, in vicolo dell’Annunziatella. Chiesa del XII secolo.
  • Chiesa di Gesù Buon Pastore, in piazzale dei Caduti della Montagnola.
  • Chiesa di Nostra Signora di Lourdes a Tor Marancia, in via Andrea Mantegna.
  • Cappella della Madonna di Fatima, in via Giuseppe Cerbara. Chiesa annessa ad un Istituto religioso, e luogo sussidiario di culto della parrocchia di Nostra Signora di Lourdes.
  • Cappella della Regina Apostolorum, in via dei Georgofili. Chiesa annessa all’Istituto delle Suore Francescane dell’Immacolata, e luogo sussidiario di culto della parrocchia di Nostra Signora di Lourdes.
  • Chiesa di Santa Francesca Romana, in via Augusto Franzoi. Parrocchia eretta il 23 maggio 1959 con il decreto del cardinale vicario Clemente Micara “Supremam in Ecclesia“.
  • Chiesa di San Vigilio, in via Paolo di Dono. Parrocchia eretta il 22 maggio 1968 con il decreto del cardinale vicario Angelo Dell’Acqua “Quotidianis curis”.
  • Chiesa dei Santi Martiri dell’Uganda, in largo Santi Martiri dell’Uganda. Parrocchia eretta il 4 settembre 1970 con il decreto del cardinale vicario Angelo Dell’Acqua “Pervigili cura“.
  • Chiesa di San Josemaria Escrivà, in largo Josemaria Escrivà.
  • Chiesa di San Paolo alle Tre Fontane, nel complesso dell’Abbazia delle Tre Fontane.
  • Chiesa dei Santi Vincenzo e Anastasio alle Tre Fontane, nel complesso dell’Abbazia delle Tre Fontane.
  • Chiesa di Santa Maria Scala Coeli, nel complesso dell’Abbazia delle Tre Fontane.

 


Per Informazioni scrivere sul Form sottostante

[gravityform id=”6″ name=”Form per informazioni ” title=”false” description=”false”]

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *