Gianicolense

Tuscolano
12 Gennaio 2014
Aurelio
12 Gennaio 2014

Gianicolense

Gianicolense

Gianicolense

Gianicolense

Gianicolense è il nome del dodicesimo quartiere di Roma, indicato con Q.XII. Confina a nord con il quartiere Aurelio e con il rione Trastevere, a est con il quartiere Portuense a sud con il suburbio Portuense a ovest

con il suburbio Gianicolense. Chiamato dagli abitanti “Monteverde”, il quartiere è compreso tra la via Aurelia Antica e la via Portuense e si estende dalle mura gianicolensi, chevanno da Trastevere, fino a via del Casaletto. Gli abitanti, però, non lo percepiscono come un unico quartiere, ma ne distinguono molti: Monteverde Vecchio (che comprende anche Ponte Bianco, poco prima di viale Trastevere), Monteverde Nuovo e Colli Portuensi.

Il nome del quartiere deriva da “Gianicolo” dove agli inizi del 900, è stata creata la prima espansione Urbana di Monte Verde ( che comprendeva via Carini e Piazza Rosolio Pilo).

Circoscrizione Municipio Roma XV eMunicipio Roma XVI
Superficie 7,7682 km²
Abitanti 94 039 ab.[1] (2010)
Densità 12 105,64 ab./km²

Monteverde

Il quartiere Monteverde è nato diviso in due parti: Monteverde Vecchio che comprendeva Monte Mario, Gianicolo e il Vaticano, invece Monteverde Nuovo si formò a valle, verso i Colli Portuensi.

Sul territorio sono presenti diverse istituzioni culturali di rilievo internazionale: in primo luogo l’Accademia americana in Roma, che ha sede nella storica villa Aurelia.

Nella villa “Il Vascello” ha invece sede “il Grande Oriente d’Italia”, sede dell’organo direttivo della Massoneria. Nell’edificio, il cosiddetto Casino Barberini, situato all’interno del parco di Villa Sciarra al Gianicolo ha invece sede l’Istituto Italiano di Studi Germanici. Il teatro “Il Vascello” è un’importante istituzione culturale a livello romano.

Edifici di Culto

Gianicolense

Gianicolense

  • Chiesa di Santa Maria del Carmine e San Giuseppe al Casaletto, via del Casaletto.
  • Basilica di San Pancrazio, in piazza San Pancrazio.
  • Cappella di Santa Giuliana Falconieri, in piazza Francesco Cucchi.
  • Cappella di Santa Maria della Consolazione, in piazza Ottavilla. È la cappella dei Padri Agostiniani scalzi, luogo sussidiario di culto della parrocchia di San Pancrazio.
  • Chiesa di Santa Maria Regina Pacis, in via Anton Giulio Barrili.
  • Cappella del Preziosissimo Sangue, in via Francesco Domenico Guerrazzi. È la cappella della Curia generalizia del PIME, e luogo sussidiario di culto della parrocchia di Santa Maria regina pacis.
  • Chiesa della Trasfigurazione di Nostro Signore Gesù Cristo, in piazza della Trasfigurazione.
  • Chiesa di Santa Maria Madre della Provvidenza, in via Donna Olimpia.
  • Chiesa dei Santi Francesco e Caterina Patroni d’Italia, in circonvallazione Gianicolense.
  • Cappella di Santa Teresa, in via Vincenzo Monti. Cappella della Curia generalizia delle Suore Carmelitane Missionarie Teresiane. Luogo sussidiario di culto della parrocchia dei Santi Patroni d’Italia.
  • Chiesa di Nostra Signora de La Salette, in piazza Nostra Signora de la Salette.
  • Cappella di Santa Maria della Provvidenza, in via della Nocetta. Chiesa dell’Istituto omonimo, e luogo sussidiario di culto della parrocchia di Nostra Signora de La Salette’.
  • Chiesa di San Giulio, in via Francesco Maidalchini.
  • Chiesa di San Damaso, in via di Monte Verde.
  • Chiesa di Nostra Signora di Coromoto, in largo Nostra Signora di Coromoto.
  • Chiesa di San Francesco di Sales a Via Portuense in via Portuense. Chiesa rettoria della parrocchia di Nostra Signora di Coromoto.

 


Per Informazioni scrivere sul Form sottostante

[gravityform id=”6″ name=”Form per informazioni ” title=”false” description=”false”]

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *