La Sirenetta come metafora dell’identità sessuale

FOREVER’S GOT TALENT
24 Maggio 2017
Meditazione – Roma
11 Giugno 2017

La Sirenetta come metafora dell’identità sessuale

La Sirenetta come metafora dell’identità sessuale

La Sirenetta come metafora dell’identità sessuale – Per la prima volta al Teatro India – Teatro di Roma,
l’11 giugno h 19.00 e il 12 giugno h 21.00
la compagnia Eco di Fondo presenta
“LA SIRENETTA”
***spettacolo vincitore BANDO NEXT 2015 e BANDO NEXT 2016/17 – Regione Lombardia – Fondazione Cariplo – AGIS lombarda***

“La Sirenetta” parla di un’adolescente che per un gesto d’amore rinuncia alla sua stessa essenza (la sua coda) nel disperato tentativo di essere accettata, nel disperato tentativo di essere amata. Siamo partiti dalle lettere di ragazzi adolescenti che hanno deciso di togliersi la vita perché non si sentivano accettati per la propria sessualità. Adolescenti che hanno rinunciato alla loro voce per chissà quanto tempo.

“La Sirenetta” obbliga a riflettere sull’amore, quello più difficile, quello verso sé stessi ed il corpo che si abita. La celebre fiaba di Andersen, riletta come metafora dell’identità sessuale.

LA SIRENETTA

Regia Giacomo Ferraù
con la collaborazione registica di Arturo Cirillo Teatro
drammaturgia Giacomo Ferraù e Giulia Viana con il contributo della compagnia
con Ricky Buffonini, Giacomo Ferraù, Libero Stelluti, Giulia Viana
e con Arturo Cirillo che presta la sua voce alla strega del mare
assistenti alla regia Piera Mungiguerra, Michele Basile e Simon Waldvogel
disegno luci Giuliano Almerighi
coordinamento coreografico Riccardo Olivier
organizzazione Elisa Binda
progetto video Riccardo Calamandrei
fotografia di Lorenza Daverio
Produzione Eco di fondo in coproduzione con Campo Teatrale

Spettacolo sostenuto da NEXT – Laboratorio delle idee edizioni 2015 e 2016/17
con il patrocinio di Amnesty International – Italia
e Gruppo EveryOne – EveryOne Group

“C’è un istante in cui tutti noi siamo uguali e indefiniti,
senza distinzione di sesso né di genere.
È da qui che parte tutto.
In questo momento pronuncio i miei confini: testa, braccia e coda.”

Per l’occasione, vi offriamo l’opportunità di acquistare i biglietti al PREZZO SPECIALE di 5 €!
Per prenotarsi, è sufficiente scrivere al seguente indirizzo:
community@teatrodiroma.net
SPECIFICANDO NELL’E-MAIL “PROMOZIONE ECO DI FONDO”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *