Museo della Pasta a Roma

Museo delle Auto della Polizia a Roma
26 Gennaio 2014
Museo della Zecca a Roma
26 Gennaio 2014

Museo della Pasta a Roma

Museo della Pasta a Roma

Museo della Pasta a Roma

Museo della Pasta a Roma

Museo della Pasta a Roma

Il Museo della Pasta a Roma si trova dietro Piazza Fontana di Trevi, ai piedi del Quirinale. Un museo unico nel suo genere, il Museo Nazionale Pasta, che copre gli otto secoli di storia di questa meraviglia e piatto tipicamente italiano in undici stanze dotate di video e spiegazioni, al fine di promuovere come una nutrizione valida ed economica sia un’alternativa per risolvere la crisi alimentare mondiale.

Inaugurato nel 1993 con l’aiuto della Fondazione Vincenzo Agnesi, il Museo della Pasta a Roma contiene una ricca raccolta di materiale, che spazia da vecchi macchinari e attrezzi tradizionali, come mattarelli e setacci, alla documentazione del soggetto sotto forma di stampe antiche, disegni , editti e documenti in materia di imposte sulla Pasta nel corso dei secoli.

Dal grano al prodotto finito tutte le fasi di fabbricazione (tradizionale e industriale), dalla mescolanza alla essiccazione, sono dislocati in diverse stanze, macchine che vanno dalle prime macine rudimentali (come la macchina impastatrice, che serviva per omogeneizzare la miscela di grano terra e acqua) ai miscelatori moderni e la rivoluzionaria invenzione di tecniche di essiccazione, che hanno consentito di mantenere la pasta per anni e anni e quindi esportarla in tutto il mondo.

Nel Museo della Pasta a Roma troviamo la prima storia di moderne tecniche di panificazione, la creazione del formato e i tempi di cottura, che erano gli eredi delle tecniche tradizionali, sono stati riportati alla vita e messo nel loro contesto storico attraverso la ricostruzione di un pastificio dei primi anni dell’età industriale, costituito da cinque macchine in perfetta efficienza, e documenti risalenti al 1154 che testimoniano la lunghezza della tradizione della pasta e del fare pasta in Italia e il commercio della pasta con i paesi musulmani.

Il Museo della Pasta a Roma è quindi un piccolo gioiello nella storia del costume italiano, che può anche essere assaporato nei suoi riferimenti divertenti nel mondo del cinema e del teatro, a cui due delle camere sono dedicate.

Queste contengono le foto irresistibili di Totò e Alberto Sordi, e anche elementi di interesse come il “contenitore pieno di maccheroni”, legato in un manoscritto del 1279, accanto alle opere di artisti moderni ispirati dal tema: Crista, Latella, Scaglone, Penel e Di Raco.

Informazioni e indirizzi

Indirizzo: Piazza Scanderbeg, 117

Orario di Visita: Tutti i giorni 9:30-17:00 – Chiuso 25 dicembre, 1 gennaio

Telefono 06 6991119; Fax 06 6991109

Prezzo € 10,00; concessions € 7,00

Per i tour e visite guidate www.tourinrome.com o www.vaticanguidedtour.com 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *