Museo della Zecca a Roma

Museo della Pasta a Roma
26 Gennaio 2014
Museo Antiche Carrozze a Roma
26 Gennaio 2014

Museo della Zecca a Roma

Museo della Zecca a Roma

Museo della Zecca a Roma

Il Museo della Zecca a Roma è ospitato nel Ministero del Tesoro italiano.  Il Museo di Numismatica ha una collezione estremamente preziosa di un incontro 20.000 oggetti , monete , medaglie, includono strumenti coniazione e modelli in cera .
La sezione dedicata alle monete contiene una ricca collezione di temi di Stati italiani ed esteri dal Medioevo ai giorni nostri , insieme ad un interessante nucleo di studi su come creare le monete ( compresi disegni e monete pilota ) .
La collezione di medaglie è divisa in tre gruppi principali : medaglie papali (principalmente coniate nella prima metà del XIX secolo da Francesco Mazio , direttore della Zecca Papale ) ; medaglie religiose o devozionali eseguiti privatamente tra il XVIII e XIX secolo da incisori papali per l’uso da pellegrini ; e medaglie del XX secolo di artisti italiani e stranieri , molti dei quali donati, come la preziosa collezione di Orlando Paladino Orlandini ( 1905-1986 ) .
Gli strumenti di conio includono diversi timbri e punzoni della collezione papale e le parti utilizzate per coniare le medaglie devozionali .
La collezione di modelli in cera per medaglie e cammei , materiale che potrebbe comunque essere ammirato e proprio sostegno , contiene un nucleo consistente di opere ( 425 forme di cera ) di Benedetto Pistrucci ( 1784-1855 ) , l’incisore romano famoso per il suo progetto della sterlina d’oro a Londra , e vari articoli di Giuseppe Bianchi e suo figlio Francesco , attivo a Roma nella metà del XIX secolo.

Informazioni e indirizzi

Indirizzo Via XX Settembre , 97
Orario di visita martedì – sabato dalle ore 9.00 alle 12-30 del mattino
telefono 0647613317
Prezzo Ingresso libero

1 Comment

  1. Jaynie Anderson ha detto:

    I am searching for a very rare medal made in Australian gold given by the Archbishop of Melbourne to Pope Pius IX, that was minted in Rome by Bonfiglio Zaccagnini in 1854 and hope that there may be at least one example in the numismatic collection of the Vatican. If you have the medal I would to order a high resolution digital image of both sides for publication in my forthcoming book, THE INVENTION OF MELBOURNE, to be published by Melbourne University Publishing in 2019. If you have any information or a bibliography about the medal I would be grateful to have it.

    The formal description is: Gold oval Marian medal of Australian gold struck in 1854 to celebrate the introduction of the doctrine of Immaculate Conception on 8 December 1854. The medal is by Bonfiglio Zaccagnini, 22.71 x 30.43 mm, 9.33 grams, nearly extremely fine and very rare. See Müsler (1983, No. 73/4, this medal), Vogelsang and A. Riechmann & Co (1925, No. 321 and Tafel III No. 321), Pauli and Kraus (1928, No. 610 and Tafel II, No. 610) and Bartolotti 1988, No. IX 11, when corrected).

    Obverse:
    Virgin Mary standing, with bare feet, facing to the front and with her head turned to her right; there is a halo of rays and stars surrounding her. She wears loose fitting cloths with a girdle at her waist, a veil and a robe. Her arms are apart from her side with the palms of her hands facing the viewer and her left foot is shown crushing the head of a serpent. The outer legend reads:

    HONORIFICENTIA — POPVLI NOSTRI

    Reverse: MARIAE
    SINE LABE CONCEPT[AE] •
    PIVS IX • PONT[IFEX] • MAX[IMUS] •
    EX AVRI AVSTRALIAE
    PRIMITIIS
    SIBI OBLATIS
    CVDI IVSSIT
    VI • ID • DEC[EMBER] •
    A[NNO] • MDCCCLIIII •

    B[ONFIGLIO] • ZACCAGNINI F[ERITUS] •

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *