MUSIC FOR, IL 5° MEMORIAL ANDREA QUARTANA AL CONTESTACCIO IL 3 LUGLIO

Presentazione Libro “James Every – La Caduta di Saalbard”
29 Giugno 2016
Un’altra estate alla CAE
4 Luglio 2016

MUSIC FOR, IL 5° MEMORIAL ANDREA QUARTANA AL CONTESTACCIO IL 3 LUGLIO

MUSIC FOR, IL 5° MEMORIAL ANDREA QUARTANA AL CONTESTACCIO IL 3 LUGLIO
A partire dalle 21 sul palco artisti emergenti per sostenere la Onlus Peter Pan

Roma, 23 giugno 2016 – Musica e beneficenza sul palco del Contestaccio, a Roma, il 3 luglio a partire dalle ore 21, con Music for, il Quinto Memorial Andrea Quartana, giovane doppiatore messinese scomparso a Roma in un incidente stradale nel 2011.
Organizzato dall’associazione culturale Kandros, in collaborazione con Contestaccio, Music for quest’anno prevede l’esibizione di giovani artisti come Gabriele Lopez, Areamag e Tommaso Di
Giulio.
L’ingresso permetterà di sostenere la Onlus Peter Pan, che ha come mission la realizzazione di interventi di sostegno in favore dei bambini ed adolescenti affetti da malattie onco-ematologiche.
In particolare, Peter Pan crea strutture di appoggio per tutte le famiglie che non risiedono nel luogo di cura.

Music For – Quinto Memorial Andrea Quartana
3 luglio 2016
ore 21.00
Contestaccio
Via di Monte Testaccio, 65 Roma
Ingresso 10 euro con consumazione (Birra o Vino)

Per informazioni:
ac.kandros@gmail.com
349 2201953

GLI ARTISTI
Gabriele Lopez
Classe 1978, nasce il 6 febbraio a Roma.
Fin da bambino respira un’atmosfera artistica offertagli dall’ambiente famigliare. Data la sua innata predisposizione per la musica, Gabriele inizia a suonare il piano fin dai tre anni, avendo l’occasione di ricevere da subito un’ampia ed eterogenea formazione che lo porterà in seguito a scrivere le sue prime canzoni già all’età di 9 anni.
Ha da poco ultimato un nuovo album di inediti prodotto da Davide Combusti (The Niro) e Michele Braga.
Areamag
Cantautore facilmente incline al teatro canzone. Raccoglie i mostri conosciuti nel corso della vita e gli dà un volto di parole e suoni: Le sue canzoni, tramite personaggi kitsch, narrano il grottesco, il
buffo delirio dell’ordinario, il morbido e subdolo raggiro compiuto dall’Omino; questo è chiunque abbia qualcosa di nero, di buio, di scuro da indossare nei propri atteggiamenti: “Sono io quando
guardo il mondo solo fino a dove vedo”. Non sono storie straordinarie, ma di straordinaria normalità.

Tommaso Di Giulio
Nasce a Roma nell’agosto del 1986 e inizia a prendere dimestichezza con il palco e con il microfono a quindici anni, a partire dal 2008 Tommaso gravita in svariate formazioni sia in veste di cantante
che come bassista o chitarrista e realizza più di dieci colonne sonore originali per teatro, televisione e cinema.
Nel 2013 pubblica l’album “Per fortuna dormo poco” prodotto da Leave Music e distribuito da Universal, un album dove sonorità rock e new wave di matrice anglosassone incontrano la tradizione cantautorale italiana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *