Primavalle

Appio-Pignatelli
30 Gennaio 2014
Hedera
31 Gennaio 2014

Primavalle

Primavalle

Primavalle

Primavalle

Primavalle è il nome del ventisettesimo quartiere di Roma, indicato con Q.XXVII. Confina a sud: via di Boccea, a est: via della Pineta Sacchetti, a nord un breve tratto di via Trionfale,  a ovest, via Torrevecchia.

Circoscrizione Municipio Roma XVIII eMunicipio Roma XIX
Superficie 4,9666 km²
Abitanti 78 940 ab.[1] (2010)
Densità 15 894,17 ab./km²

Storia

Il quartiere Primavalle è una delle dodici Borgate create durante l’epoca fascista per accogliere la popolazione allontanata dal centro storico per la realizzazione di grandi arterie stradali. Dal 1936 vennero iniziate le prime edificazioni e la borgata dal vecchio IFCP (Istituto Fascista Case Popolari), e la borgata venne innaugurata nel 1939. Una delle caratteristiche principali della borgata erano, la popolazione estremamente povera e la carenza di servizi pubblici. Venne completata negli anni cinquanta e tra la fine degli anni settanta e gli inizi degli ottanta ci fù il primo intervento di riqualificazione del quartiere.


Edifici di Culto

  • Chiesa di San Filippo Neri alla Pineta Sacchetti, in via Martino V.
  • Chiesa di Santa Maria della Salute a Primavalle, in piazza Alfonso Capecelatro.
  • Chiesa di Santa Maria Assunta e San Giuseppe a Primavalle, in piazza Clemente XI.
  • Chiesa di San Lino, in via della Pineta Sacchetti.
  • Chiesa di San Cipriano, in largo Millesimo.
  • Chiesa di San Giuseppe all’Aurelio, in via Boccea.
  • Chiesa di San Luigi Grignion de Montfort, in viale dei Monfortani.
  • Chiesa di Santa Maria della Presentazione, in via di Torrevecchia.
  • Chiesa di Santa Sofia, chiesa rettoria della parrocchia di Santa Maria della Presentazione, officiata in Rito Orientale.

Hotel


Per Informazioni scrivere sul Form sottostante

[gravityform id=”6″ name=”Form per informazioni ” title=”false” description=”false”]

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *